Nuova sentenza della Corte di Cassazione, n.39789/2016